http://turismo.it/typo3temp/pics/e6cf9a8bff.jpg

Italia

Nata a Roma nel 1593, lavorò a Firenze dal 1613 al 1620, dove godette del privilegio di essere la prima donna ad entrare a far parte dell'Accademia delle Arti del Disegno. È accompagnata da un catalogo edito da Skira che dà conto dei diversi periodi artistici e umani di Artemisia e riporta le schede delle opere esposte, frutto dei più recenti studi scientifici e degli ultimi documenti rinvenuti.
  • Nenè: lesione al soleo destro per l'attaccante brasiliano

    Nenè: lesione al soleo destro per l'attaccante brasiliano

    Italia

    Corsa e sudore - Dal derby giocato in anticipo al campo d'allenamento, questo pomeriggio a Follo penultima tappa di avvicinamento all'appuntamento palermitano per i bianchi di Di Carlo che hanno sostenuto una seduta prevalentemente tattica sul campo 'centrale'.
  • Mafia: quattro fermati per tre omicidi

    Mafia: quattro fermati per tre omicidi

    Italia

    A decretare la sua condanna a morte erano stati "i miei zii Giovan Battista e Vincenzo (Pipitone , ndr ), nonché Antonino Di Maggio - racconta ancora il neo pentito -". Failla venne ucciso a colpi di accetta, Mazzamuto con un colpo d'arma da fuoco. Gli omicidi sarebbero stati ordinati dal boss Salvatore Lo Piccolo per ribadire il suo potere mafioso nel mandamento di Tommaso Natale, che all'epoca si estendeva dalla città fino a Cinisi.
  • Fidel Castro, oggi cerimonia all'Avana

    Italia

    Dopo i due giorni di commemorazioni a L'Avana, le ceneri del lider maximo partiranno alla volta di Santiago scortate dall'esercito. Il corpo di Castro sarebbe già stato cremato e le sue ceneri , da domani, dovrebbero essere esposte in piazza, per poi essere portate in tutti i luoghi significativi per la storia della rivoluzione, fino ad essere tumulate nel cimitero di Santiago de Cuba in un mausoleo.
  • 'Ndrangheta, 26 arresti a Catanzaro

    'Ndrangheta, 26 arresti a Catanzaro

    Italia

    Un mega blitz è stato eseguito nella nottata appena trascorsa da oltre 250 agenti della SquadraMobile catanzarese che con il supporto dello Sco (il Servizio Centrale Operativo) e di altri reparti di rinforzo, hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del capoluogo.
  • Domani ambulanti in piazza contro la Bolkestein

    Domani ambulanti in piazza contro la Bolkestein

    Italia

    Due i ritrovi: il primo, alle ore 15, a piazzale Vittorio Veneto, alle Cascine , da dove trenta furgoni percorreranno i viali per confluire in piazza San Lorenzo , dove giungerà il secondo concentramento, che si è dato appuntamento alle 15.30 in piazza della Stazione e che attraverserà, a piedi, via Panzani e via Cerretani.
  • Usura, estorsioni e spaccio di droga: 23 arresti in Salento

    Usura, estorsioni e spaccio di droga: 23 arresti in Salento

    Italia

    E' in corso dalle prime luci dell'alba l'operazione " Twilight ". Un nome che richiama la saga nata dai romanzi di Stephenie Meyer e diventata anche opera cinematografica, con chiaro riferimento ai vampiri e alla loro necessità di succhiare sangue per vivere.
  • Italia nel freezer, arriva il gelo

    Italia nel freezer, arriva il gelo

    Italia

    Le temperature primaverili degli ultimi giorni presto diventeranno un lontano ricordo, visto che tra pochi giorni si abbatterà sull'Italia un'ondata di gelo che toccherà anche la Campania. La giornata più fredda sarà quella di mercoledì 30 novembre: il cielo dovrebbe essere sereno o poco nuvoloso, ma le temperature minime nella notte potrebbero arrivare a toccare i 3 gradi sotto lo zero.
  • Droga a scuola: a Casarano carabinieri in azione

    Droga a scuola: a Casarano carabinieri in azione

    Italia

    Hashish e marijuana nascoste tra i banchi delle scuole superiori di Casarano . Le finestre delle aule e i bagni della scuola restano i nascondigli prediletti per la droga. Il giorno dopo, inoltre, noncurante del divieto, ha fatto nuovamente ritorno nella stessa casa. Colto in flagrante, il ragazzo è stato arrestato e condotto in carcere per violazione di domicilio aggravata.
  • Silvio Berlusconi litiga con Bianca Berlinguer: 'non mi fa finire il ragionamento'

    Silvio Berlusconi litiga con Bianca Berlinguer: 'non mi fa finire il ragionamento'

    Italia

    Il voto sul referendum del 4 dicembre ha surriscaldato anche lo studio del programma televisivo Cartabianca , dove Berlusconi ha minacciato la Berlinguer di andarsene. La Berlinguer ha tentato di arginare l'ex Premier facendogli notare che " non siamo Vespa, non andiamo in onda due ore come lui ". Questa volta invece, non arriva a tanto.