Paura per Lorenzo Gobbo: infilzato da un legno, polmone perforato

Regolare Commento Stampare

Il ragazzo, durante la prova dello "Scratch" (specialità del ciclismo su pista, che si disputa sulla distanza di 15 chilometri), è stato infatti coinvolto in un brutto incidente e cadendo è stato infilzato da un pezzo di legno dell'anello dell'Eddy Merckx Cycling Centre che si è staccato dopo l'impatto con il suo pedale. L'atleta tesserato per il GB Junior Team è rimasto cosciente tutto il tempo. Non so proprio come possano succedere certe cose - ha spiegato Gianni Gobbo, il padre dello sfortunato ciclista, nell'intervista rilasciata a 'tuttobiciweb' - Lorenzo ha passato una notte molto complicata.

Dalle frammentarie notizie pare che un listello della pista si sia rotto e gli abbia perforato l'addome.

Lorenzo è stato sottoposto ad un lungo e delicato intervento chirurgico per rimuovere le stecche di legno che lo hanno letteralmente trafitto.

"Notizie che non si vorrebbero mai sentire - il comunicato della dirigenza - Ai campionati europei su pista che sì stanno svolgendo in Belgio, il corridore Lorenzo Gobbo che per due anni ha vestito i colori del Pedale Senaghese ha subito un gravissimo incidente mente girava in pista. È ancora in terapia intensiva, anche se mi hanno detto che i parametri sono buoni ed è da considerare fuori pericolo". Gobbo ha avuto un polmone perforato e una brutta ferita alla coscia che è stata pulita e ovviamente suturata. Il direttivo del Pedale senaghese si stringe affronto e sconcertato ai familiari di Lorenzo.