Tifosi Algeria, 2.500 agenti a Parigi

Regolare Commento Stampare

Migliaia di persone sono scese in piazza, tra cui Parigi, Marsiglia, Lione, per celebrare la qualificazione dell'Algeria nelle semifinali della Coppa d'Africa. In totale, 74 persone sono state arrestate in Francia e 73 sono state messe sotto custodia, ha dichiarato il ministero dell'Interno. I caroselli e le scene di gioia sono durate fino a notte inoltrata tramutandosi in alcuni casi in violenza ed atti di vandalismo, se non addirittura in dramma.

A Parigi, in particolar modo, la festa dei tifosi algerini ha creato disagi alla circolazione per la chiusura al traffico da parte delle forze dell'ordine del quartiere di Barbès, abitato da una abbondante comunità maghrebina. A Montpellier, come riferisce l'Ansa, un tifoso ha perso il controllo della sua auto falciando una famiglia. Una donna di 42 anni è morta, e la bambina è rimasta gravemente ferita.

Dopo aver battuto la Costa d'Avorio ai rigori ai quarti di finale, l'Algeria sogna la vittoria in Coppa d'Africa che manca da 29 anni. "E' inaccettabile", ha avvertito Castaner, mentre il Rassemblement National di Marine Le Pen aveva chiesto di vietare l'accesso dei tifosi e le bandiere algerine sulla celebre avenue des Champs-Elysées teatro questa notte di violenze e danneggiamenti.