Porto Rico, bambina muore precipitando da nave da crociera

Regolare Commento Stampare

Una crociera ai Caraibi si è trasformata in tragedia per una bimba di 18 mesi, morta precipitando da un'altezza di circa cento metri da una nave ancorata in porto. L' uomo ha agito in quel modo per circostanze ancora da chiarire. Pare che il nonno stesse giocando con lei, facendola penzolare all'esterno dalla finestra della loro cabina.

In una frazione di secondi quello che probabilmente doveva essere il gioco durante una vacanza, si è trasformato in tragedia. La nave Freedom of the Seas era attraccata al molo del porto di San Juan (Porto Rico). Secondo i media locali la piccola era in crociera con i genitori e i nonni, provenienti dallo stato americano dell'Indiana: come spiega il Sun, il nonno la stava tenendo in braccio vicino ad una finestra, facendola dondolare.

I passeggeri scioccati hanno riferito di aver sentito un "grido di dolore" da parte della madre della piccola, Kimberly Schultz Wiegand.

A quel punto si sono resi conto di quanto era appena accaduto.

La mamma che ha assistito a tutta la scena, dopo aver realizzato cosa fosse successo, ha lanciato un grido straziante che ha allertato anche gli altri passeggeri. Sulla vicenda indaga la polizia che passerà al setaccio le immagini delle telecamere di sorveglianza per ricostruire con certezza l' esatta dinamica della vicenda.