Napoli-Icardi, ADL smentisce incontro con Wanda: "Stupidaggine colossale"

Regolare Commento Stampare

L'obbiettivo è ormai chiaro a tutti: Mauro Icardi.

Aurelio De Laurentiis quando parla, non è mai banale. Lo ha fatto intervenendo in diretta sulla radio ufficiale del calcio napoli, Radio Kiss Kiss. "Ce lo ha detto e ne prendiamo atto".

Si, forse è James, è nei nostri cuori. I tifosi attendono il fantasista colombiano, con i partenopei che stanno limando i dettagli con il Real Madrid, che vorrebbero una cessione a titolo definitivo. Piace molto a Carlo e noi siamo in attesa di una richiesta più ragionevole. Dobbiamo soltanto fare dei colpi se sono realizzabili.

De Laurentiis ha chiuso la porta a un possibile arrivo di Mauro Icardi, che secondo il presidente non rientrerebbe tra i bisogni della squadra.

"E' una stupidaggine colossale, l'ho incontrata tre anni fa e non ho intenzione di rivederla". Mi è stato sufficiente quell'incontro, non c'è motivo di rivedersi. "Non incontrerò nessuno, quando lo chiesi era un altro momento storico, era l'anno che si era infortunato Milik, poi fu bravo Sarri a far diventare il folletto Mertens a superare i trenta gol". La dirigenza del Napoli avrebbe già contattato in più occasioni l'entourage del giocatore e avrebbe anche chiesto un incontro formale in cui spiegare la propria offerta al calciatore.

Se dovessi comprare Elmas non giocherebbe da nessuna parte.

"Arriva la settimana prossima?" Non arriverà nessuno per l'attacco del Napoli?