Merkel colta nuovamente da tremore. Il terzo in poche settimane

Regolare Commento Stampare

Mentre a lei ed al primo ministro finlandese Antti Rinne venivano resi onori militari, testimoni oculari hanno riferito che ha tremato durante l'esecuzione degli inni nazionali. È il terzo episodio analogo in poche settimane per la Merkel. Nove giorni dopo, al giuramento del nuovo ministro della Giustizia Christine Lambrecht, successe la stessa identica cosa.

A metà giugno il primo episodio nel corso della visita del presidente ucraino Volodymyr Selenskyj. Secondo quanto riferisce Ansa, questa volta, tuttavia, il tremore non sarebbe stato così forte come nei casi precedenti.

Inizialmente, la colpa del tremore era stata attribuita ad una disidratazione determinata dagli altissime temperature registrate a Berlino nelle ultime settimane. Ha spiegato che sta ancora recuperando psicologicamente dopo il primo episodio: "Come è cominciato, un giorno passerà".

Poi è intervenuta la diretta interessata: "Sto bene, non c'è nessun bisogno di preoccuparsi. Devo conviverci un po', ma sto bene e non c'è da preoccuparsi", ha detto durante una conferenza stampa. "Sono assolutamente convinta di essere perfettamente in grado di svolgere il mio incarico".