Nuovo San Siro, la prossima settimana arriva il progetto

Regolare Commento Stampare

Il rischio per loro è quello di gestire l'attività sportiva per un periodo lungo in uno stadio in cui ci sono dei lavori.

Il nuovo stadio San Siro inizia a prendere forma. "Il progetto del nuovo stadio condiviso tra Inter e Milan è pronto e la settimana prossima, tra martedì e mercoledì, sarà presentato al Comune di Milano". Milan e Inter inoltre "hanno accennato al fatto che vorrebbero invitare anche studi di architettura che hanno gia' esperienza nella costruzione di stadi".

Ci sono però due nodi importanti da sciogliere, cioè le volumetrie, che sembrerebbero troppo corpose, e la famosa questione delle Olimpiadi invernali: il Comune vuole infatti che sia l'attuale San Siro ad ospitare la cerimonia d'inaugurazione e non vuole che ci sia nessun cantiere attorno allo stadio nel 2026.

Giuseppe Sala, detto Beppe, è un politico, dirigente d'azienda e dirigente pubblico italiano, sindaco di Milano e della città metropolitana dal 21 giugno 2016. Ci si lavorerà. Quello che ci hanno detto è che, con grande probabilità, faranno un concorso pubblico a inviti per la costruzione dello stadio. Le regole le conoscono, dovremo valutare se il progetto è fattibile rispetto a queste regole.

Sul piano "individuale", invece, sembra che le cose non viaggino alla stessa velocità per le due società.

Sala, sindaco di Milano, svela: "Nuovo San Siro? Del progetto non ho visto nulla e la settimana prossima consegneranno tutto, a quel punto io chiederò agli uffici prima di esprimere qualsiasi giudizio di guardare la coerenza del progetto con le nostre regole, prima di tutto".