Fininvest: nel 2018 utile gruppo a 204 milioni, debito scende

Regolare Commento Stampare

Milano, 28 giu. (askanews) - Un dividendo di circa 92 milioni di euro per la famiglia Berlusconi. La società ha infatti registrato ricavi per 4 miliardi 429 milioni di euro, in flessione del 4 per cento sul 2017, con un utile netto consolidato di 204 milioni rispetto all'utile di 687 dell'anno precedente (che però era influenzato dalla plusvalenza sul Milan).

La posizione finanziaria netta del gruppo Fininvest al 31 dicembre 2018 presenta un indebitamento di 878,8 milioni, in calo rispetto ai 1.309,4 milioni del 31 dicembre 2017. L'avanzo finanziario di oltre 430 milioni deriva anche da una forte generazione di cassa ordinaria, che ha raggiunto i 270 milioni. "In un contesto macroeconomico che ha evidenziato ancora molte instabilita', condizionando l'andamento del mercato dei media e di quello pubblicitario, le societa' del gruppo - afferma Fininvest - hanno mosso ulteriori passi lungo la linea strategica tracciata da tempo: concentrazione sui core business, rafforzamento delle leadership, attento lavoro sulle efficienze e valorizzazione degli asset ritenuti non piu' strategici".

Viene così assegnato sotto forma di dividendo l'intero utile civilistico a cui si aggiungono altri 34 milioni attinti dalle riserve.

Il 60% circa della cedola andrà a Silvio Berlusconi mentre ai 5 figli andrà il 7% circa ciascuno dei 92 milioni.