Lorenzo: "In Giappone abbiamo lavorato su molte cose"

Regolare Commento Stampare

Dopo la vittoria al Mugello, Danilo Petrucci è impaziente di tornare in pista, prossima tappa il Gran Premio di Catalogna, settimo round del Motomondiale 2019. "Arriviamo in buona forma dopo il Mugello. La moto e io siamo in un'ottima posizione ora, sono riuscito a riposare un po' tra le gare e sono tornato a pieno regime". C'è sempre un po' più di eccitazione in un GP di casa ed è sempre un grande piacere guidare davanti a tutti i fan. "Sono fiducioso di poter ottenere un altro risultato importante qui per proseguire il lavoro che stiamo facendo", ha spiegato il leader del Mondiale.

Se vuoi rimanere aggiornato sulle news di sport CLICCA QUI. Spera che in Spagna, di fronte a tanti suoi tifosi, ci possa essere una svolta. A poco meno di una settimana dal prossimo GP di Catalunya, il pilota spagnolo ha così commentato la sua trasferta giapponese al quartier generale della HRC: "Dopo un weekend altalenante al Mugello, spero che potremo fare un buon lavoro per il prossimo Gran Premio a Barcellona. Ho fatto un viaggio molto interessante in Giappone e siamo stati in grado di lavorare su molte cose, alcune delle quali aiuteranno questo weekend e altre per il futuro". Continueremo a lavorare al massimo per colmare il gap con chi ci sta davanti. "Le previsioni dicono che queste saranno alte e la gestione delle gomme farà la differenza - ha sottolineato il pilota della Ducati - Siamo in un momento chiave della stagione e dobbiamo fare più punti possibili".