Migranti, Sea Watch soccorre 50 persone davanti alla Libia

Regolare Commento Stampare

Cinquantadue migranti sono stati soccorsi questa mattina a largo delle coste libiche dalla nave Sea Watch. Se farà rotta verso l'Italia "non vediamo l'ora di usare i nuovi strumenti del #DecretoSicurezzaBis per impedire l'accesso alle nostre acque territoriali". "La cosiddetta guardia costiera libica - ha poi aggiunto Sea Watch sempre su Twitter- successivamente comunicava di aver assunto il coordinamento del caso".

Giunti sulla scena, priva di alcun assetto di soccorso, abbiamo proceduto al salvataggio come il diritto internazionale impone. A bordo, anche nove donne e tre bambini molto piccoli. "Siamo pronti a un altro stop". "Non rispettando le indicazioni della Guardia costiera libica, è l'ennesimo atto di pirateria di un'organizzazione fuori legge" ha detto Matteo Salvini del salvataggio operato dalla ong.