La Roma rinuncia all’International Champions Cup: il comunicato

Regolare Commento Stampare

La Roma oggi ha annunciato il ritiro dall'International Champions Cup 2019 (ICC).

La partecipazioni ai turni preliminari di Europa League, che scattano il 25 luglio, impediscono ai giallorossi di giocare anche quest'estate negli Stati Uniti.

La Roma ha comunicato che non potrà prendere parte alla International Champions Cup per gli impegni in Europa. La prima sfida sarà quella contro il Chivas di Guadalajara in programma il 16 luglio presso il Seatgeek Stadium di Bridgeview, a cui seguiranno quella contro l'Arsenal il 20 luglio al Bank of America Stadium di Charlotte ed infine la partita contro il Benfica del 24 luglio alla Red Bull Arena di Harrison. A sostituire la Roma nella competizione americana è la Fiorentina del nuovo proprietario italo-americano Rocco Commisso. Abbiamo esaminato tutte le opzioni possibili al fine di evitare il ritiro dalla competizione, ma alla fine abbiamo preso questa decisione alla luce degli impegni della prossima stagione. Mi scuso con tutti i fan che speravano di venire a vederci quest'estate. E, cioè, da quando la Roma ha chiuso al sesto posto, costretta così a dover partire dai preliminari di Europa League, con il via ufficiale in programma il 25 luglio prossimo. Condividiamo la vostra delusione, ma voglio assicurarvi che torneremo presto. Molti giocatori rientreranno quindi a Trigoria a fine giugno, al fine preparare al meglio l'inizio della competizione europea.

Maggiori informazioni sul processo di rimborso saranno comunicate a breve.