Toronto vince in California e vede il titolo

Regolare Commento Stampare

I Toronto Raptors sono ad un passo dal loro primo titolo NBA. Nella finalissima i Toronto Raptors hanno vinto ancora in casa di Golden State portandosi sul 3-1. Il ritorno di Klay Thompson? L'assenza di Kevin Durant, infortunatosi nella serie contro Houston, sta pesando enormemente sull'economia delle Finals, in cui Toronto sembra essere più motivata e, semplicemente, più forte. Il parziale di 37-21 nel corso del terzo periodo è eloquente e segna il momento esatto in cui la partita e, forse, anche l'intera serie si conclude. L'ex San Antonio Spurs è semplicemente immarcabile, mettendo a referto 36 punti e 12 rimbalzi: 14 arrivano nel primo quarto e permettono a Toronto di resistere al tentativo di spallata dei 'Guerrieri della Baia'. Ma dopo questi playoff non ne sono più sicuri al punto che starebbero formulando alternative.

Come in gara 3 di queste Nba Finals nel complesso Toronto ha controllato in maniera netta la partita che e' stata spaccata nel terzo e quarto quarto. E' lui l'uomo-partita. Altri protagonisti del match Serge Ibaka, (20 punti), e Pascal Siakam, autore di 19 punti.

Golden State Warriors guard Stephen Curry stands on the court against the Memphis Grizzlies at FedExForum in Memphis, Tennessee, USA, 10 December 2016. Ora la serie torna in Canada, dove con un altro successo i Raptors metterebbero la parola fine conquistando l'anello dei campioni.