Chi è Bonansea, star dell'Italia femminile

Regolare Commento Stampare

Lei è Barbara Bonansea torinese di Pinerolo, attaccante della Juventus che il prossimo 13 giugno compirà 28 anni. "No - risponde -, ma so che si sono lasciati da poco".

Barbara Bonansea, a due giorni dal debutto dell'Italia nel Mondiale femminile di calcio, ha parlato in conferenza stampa. Avrebbe persino confezionato il tris, se un millimetrico fuorigioco non avesse fatto annullare dal Var la rete dell'1-0 in avvio, ma forse così è stato ancora più bello, specie quel colpo di testa al minuto 95 che ha scatenato la gioia di tutte le compagne e della panchina, compresa il ct Milena Bertolini. Dopo essere passata al Brescia, gioca dal 2017 nella Juventus.

Dopo 15 presenze, scandite da 7 gol, nelle giovanili della nazionale, fa il suo esordio in Nazionale maggiore il 19 settembre 2012, contro la Grecia, nelle qualificazioni ad Euro 2013.

"Dopo la partita era al settimo cielo, era entusiasta". La nostra Nazionale ha però dato davvero una svolta nelle ultime stagioni, ha creato affetto e seguito attorno a sé, è riuscita pian piano a fare innamorare diversi appassionati e si è qualificata alla rassegna iridata dopo che gli uomini avevano fallito l'obiettivo dodici mesi fa. L'Italia ha battuto nella prima partita di Francia 2019 l'Australia per 2-1. Come spesso accade dietro una grande campionessa c'è spesso il sacrificio dei genitori che, come ha racontato lei stessa, la portavano agli allenamenti a 45 chilometri da dove vivevano per tre volte alla settimana.