Venezia: Naufrago bambino,ipotesi Banksy

Regolare Commento Stampare

Il murales apparso a Venezia sta facendo il giro del mondo. Ancora oggi non è chiara la sua vera identità, infatti l'artista preferisce rimanere completamente anonimo nonostante le sue opere siano ormai famose in tutto il globo.

Per adesso non ci sono conferme ufficiali ma sul web si è certi che dietro questo murales ci sia la mano di Banksy. Il bambino ritratto, con un giubbotto di salvataggio e un razzo segnaletico, ricorda troppo lo stile di un certo artista per non aver fatto correre la fantasia dei cittadini.

Nella notte di venerdì 10 Maggio 2019 la città di Venezia si è trovata davanti una cosa inaspettata.

E' un'opera di Banksy? Anche se il famoso street artist non si è ancora espresso a riguardo, secondo tutti gli esperti si tratterebbe quasi certamente di una sua nuova opera.

Nel caso si trattasse realmente di un'opera di Banksy, sarebbe la terza realizzata in Italia dopo la Madonna con la pistole e la Santa Teresa del Bernini, entrambe a Napoli. Lo hanno ribattezzato Il Naufrago Bambino ed è stato chiaramente realizzato da un barca, trovandosi a filo d'acqua nel canale di Ca' Foscari.