Michael Schumacher: in arrivo il primo documentario ufficiale

Regolare Commento Stampare

L'irripetibile vita e carriera di Michael Schumacher, il pilota più vincente nella storia della Formula 1, capace di conquistare più titoli iridati e Gran Premi di chiunque altro, approderà al cinema alla fine del 2019, l'anno che segna il suo cinquantesimo compleanno oltre che il venticinquesimo anniversario del suo primo campionato del mondo, datato 1994. Una pellicola autorizzata dalla famiglia del tedesco, ancora alle prese con la difficoltosa riabilitazione dopo l'incidente sugli sci del 2013, che sarà presentata in anteprima al prossimo Festival di Cannes.

Il film sulla vita di Michael Schumacher arriverà nelle sale cinematografiche a partire dal prossimo 5 gennaio (2020). Il documentario sarà pubblicato in Germania e in Svizzera prima di approdare negli altri paesi europei. Una persona con valori chiari (prima di tutto la sua famiglia), calma e riservata, leale e amichevole, intensa e sensibile, che non ha mai mancato di mettere l'umanità davanti alla fama, al denaro e all'attenzione globale.

Michael Schumacher: sono mesi che non vengono forniti aggiornamenti sulle condizioni del campione tedesco. Nel documentario, intitolato semplicemente "Schumacher" ci saranno interviste alla moglie Corinna, ai figli Mick e Gina, al papà Rolf, a piloti e amici che hanno accompagnato la sua straordinaria carriera. In seguito a una rovinosa caduta il campione tedesco avrebbe rimediato un trauma cranico con lesioni cerebrali che lo avrebbero portato in coma.