Kanye West al Met Gala con una giacca da 42 dollari

Regolare Commento Stampare

Quest'anno la fantasia ha superato l'immaginazione al Met Gala, il party di beneficenza che anima ogni anno il Metropolitan Museum di New York.

Decine di celebrities si sono esibite mostrando come stupire ma anche come divertirsi con la moda. Sicuramente Lady Gaga, regina incontrastata della serata.

Il Met aveva dispiegato un tappeto rosa circondato da rose, la direttrice di Vogue e guru della moda, Anna Wintour, aveva scelto 550 fortunati, biglietto d'ingresso 30.000 dollari con tanto di lunga lista d'attesa. E Lady Gaga, che ha fatto della teatralità la sua cifra distintiva, non poteva che trionfare. E' arrivata con un abito fucsia con la gonna a campana e strascico, enormi maniche a nuvola e un gigantesco fiocco in testa. Una mise da matrioska che ne nascondeva in realtà altre tre: un abito nero accompagnato da ombrello en pendant, un abito fucsia attillato stile Madonna in Material Girl e poi il look finale: calze a rete, zeppe esagerate e lingerie.

Secondo il New York Times, il tema si ispira ad un saggio di Susan Sotang, che raccontava di come l'utilizzo sfrenato del kitsch, con intenti giocosi e in diversi campi, abbia avuto un impatto sulla cultura popolare e abbia contribuito alla liberalizzazione sessuale e omosessuale.

Ha invece optato per un voluminoso abito giallo firmato da Versace con applicazioni di foglie rosa la star del tennis Serena Williams.

Harry Styles si è presentato con un look nero con bustino trasparente, con pizzi e ricami, e pantaloni a vita alta: era insieme a Alessandro Michele, direttore creativo di Gucci, lo sponsor del gala.

Grande assente Sara Jessica Parker, "stasera vado all'estero", si è giustificata per aver disertato quello che sarebbe stato il suo undicesimo Met Gala.