Grande bufera su Pamela Prati, la showgirl colpita da un malore

Regolare Commento Stampare

Sei una persona senza scrupolo e senza sentimento o fragile dal punto di vista mentale? Chi sei per giudicare me? Quando è stato arrestato c'era tanta angoscia in casa. Risposeresti un uomo che ti ha provocato solo dolore e che ti ha rovinato la carriera, dato che la tua carriera è stata distrutta, penalizzata, DEVASTATA da Fabrizio Corona e che la grinta che avevi è venuta meno perché quell'uomo ti ha DISTRUTTO I NEURONI? Deve essere protetto da tutto questo. "Io Corona lo risposerei di nuovo".

"Come sempre io non voglio comparire in teatrini montati ad arte da qualche sito web per attaccare inutilmente le persone perché, con tutto il rispetto, non penso che alle persone importi con chi mi scambiavo sms e battute su facebook prima di stare con Pamela".

Sono giorni concitati per Pamela Prati, al centro di uno scandalo relativo al suo tanto chiacchierato matrimonio con Mark Caltagirone che potrebbe essere una semplice manovra pubblicitaria. Non ti devi permettere, sei un pessimo esempio per tua figlia e per le persone che soffrono veramente. Così come ha riportato il sito web del Corriere della Sera, fortunatamente si è trattato di un lieve malessere, che la ferrea 60enne ha brillantemente superato nel giro di poche ore. Con me caschi male. Se ho lasciato la carriera di top model è stata una mia scelta.

Infastidita dal pensiero di Karina Cascella, Nina Moric ha quindi lanciato una frecciata pungente all'opinionista già protagonista di 'Uomini e Donne': "E tu cosa hai fatto? Non accetto la morale da una persona che si è svenduta per andare sul trono di Uomini e Donne!". Ed è stato proprio il tema "ex marito" che ha provocato lo scontro con Karina Cascella, la quale l'ha definita "fragile psicologicamente" e ha sostenuto che è stato per colpa di Corona se non ha proseguito la sua carriera di modella. Nina ha immediatamente replicato alle forti insinuazioni, scagliandosi contro la Cascella: "Adesso stai entrando in una sfera psicologica che non credo ti appartenga".