Formula 1, in Cina trionfa Hamilton, Vettel terzo

Regolare Commento Stampare

Bottas, che è il leader del campionato, ha registrato il tempo di 1:31.547 intorno al circuito internazionale di Shanghai che misura 5,451 chilometri sabato ottenendo la sua prima pole stagionale e settima in assoluto. La Mercedes è avanti nella gestione delle sospensioni idrauliche che la Ferrari adotta solo al posteriore da questa stagione. Pensavo di essere più veloce, ma non riuscivo a staccarmi.

Il detentore del titolo Hamilton ha registrato 23 centesimi di secondo di ritardo, mentre il pilota tedesco di Ferrari Sebastian Vettel è arrivato terzo con un ritardo di tre decimi mentre il suo compagno di squadra Charles Leclerc partirà dal quarto posto nella griglia di domenica.

Quel che invece non ho capito è stata la pervicacia del team di Maranello nel non curarsi del punto a disposizione di chi effettua il giro veloce. "Era una situazione difficile da gestire - ha detto - Non ho ancora visto i dati per avere il quadro completo". Se la Ferrari avesse richiamato Leclerc al box, senza alcun rischio per la quinta posizione in classifica, probabilmente il giro veloce e il punto in classifica in più sarebbero stati per il monegasco e per il team. Se fosse successo saremmo contenti, purtroppo non era la gara per me e nella prossima spero di piazzarmi meglio in qualifica - sono state le sue parole ai microfoni di Sky -. Interessante il fatto che anche quella corsa si concluse con un 1-2 Mercedes. Ma siamo nel campo delle ipotesi, la realtà è tutta da verificare. Però c'è sicuramente una spiegazione dietro, io capisco che qualche volta le gare non vanno bene e farò di tutto perché la prossima volta vada meglio. E di macchine esattamente uguali, chi le prende dal compagno non ha scuse.