Barcellona, Eto’o sgancia la bomba: ‘Io facevo vincere il Barça, non Messi’

Regolare Commento Stampare

"Ha permesso all'Inter di raggiungere il miglior accordo nella storia del calcio". In questa stagione, il tre voltre campione d'Europa, è passato nelle fila del Qatar SC. L'asso camerunense, in un'intervista rilasciata a beIN Sports ha riavvolto il nastro ed è tornato a parlare della sua esperienze al Barcellona, in particolare del rapporto con Pep Guardiola. Il camerunese, non ritenuto adatto al gioco del tecnico catalano, fu ceduto all'Inter dopo solo un anno di gestione e nonostante la sua rete in finale di Champions League nel 2009 contro il Manchester United. Il passaggio all'Inter? Il mio avvocato mi comunicò che ero stato messo sul mercato sotto richiesta di Guardiola. Un obiettivo per il quale il blaugrana pareva il colore giusto.

Messi arrivò dopo, ma potete chiedere a Xavi, Iniesta e ad altri: era la mia era. Lui però preferiva Leo a me come attaccante così un giorno gli dissi: 'Un giorno mi chiederai scusa'.

Inter trasferimento Eto'o: "Il migliore della storia del calcio". È chiaro che la possibilità che Pep mi ha dato, lasciandomi andare, mi ha permesso di diventare una parte ancora più grande della storia del calcio.