Jagger operato al cuore, in via di recupero

Regolare Commento Stampare

Nessuno, nonostante le avvisaglie che erano state dalla stampa britannica e dallo stesso Mick Jagger, poteva immaginare che il leader dei Rolling Stones sarebbe stato costretto all'intervento chirurgico per migliorare le sue condizioni di salute.

Mick Jagger (nella foto) sta bene, "riposa e si sta riprendendo" dopo essere stato sottoposto al Presbyterian Hospital di New York a un intervento per la sostituzione di una valvola cardiaca. Il cantante ha scoperto di aver un problema cardiaco durante un controllo di routine, in seguito al quale i medici hanno deciso di intervenire subito.

I dottori sono certi che Mick si riprenderà presto anche perché ha la volontà di farlo.

La tecnica di cardiologia interventistica Tavi, effettuata senza anestesia generale in genere attraverso l'arteria femorale, è finita proprio nelle scorse settimane sotto i riflettori della scienza: due studi, pubblicati sul 'New England Journal of Medicine', ne hanno infatti dimostrato i benefici anche per i pazienti più giovani e a basso rischio, attualmente operati a cuore aperto.

Dopo la notizia del ricovero dei giorni scorsi, siamo finalmente lieti di sapere che Mick Jagger, 75 anni e otto figli, ha superato con successo una delicata, seppur poco invasiva, operazione al cuore. Il cantante non vede l'ora di tornare sul palco e la band spera di poter recuperare le date del tour già in estate. Lavorerò duramente per tornare sul palco il prima possibile.