Nave mercantile della Grimaldi Lines affonda al largo della Francia

Regolare Commento Stampare

La nave mercantile italiana 'Grande America'della Grimaldi, colpita da un incendio domenica sera nel Golfo di Biscaglia, e' affondata verso le 15.30 a 333 km a ovest della costa della Francia.

I ventisei membri dell'equipaggio e un passeggero erano stati tratti in salvo nella notte tra domenica e lunedì, intorno alle 4 del mattino, dalla fregata britannica HMS Argyll. Ora le autorità francesi temono Il rischio di inquinamento soprattutto per la perdita di carburante visto che la Grande America, lunga 214 metri, aveva appena rifornito tonnellate di carburante ad Amburgo ed era diretta a Casablanca. L'incendio, si spiega, era stato causato da merce stivata a bordo della nave, e l'intervento antincendio dell'equipaggio ha dovuto essere interrotto quando si è reso necessario abbandonare la nave al fine di evitare qualsiasi rischio per la sicurezza delle persone a bordo. "Nonostante i grandi sforzi, la scorsa notte le autorità francesi hanno deciso di sospendere le operazioni antincendio, poiché la nave aveva iniziato a inclinarsi considerevolmente" dicono dalla Grimaldi. La Grimaldi Lines è una compagnia di navigazione controllata del Gruppo Grimaldi. A tale riguardo, il rimorchiatore d'altura Union Lynx ha lasciato Vigo (nel nord della Spagna) durante la notte dell'11 marzo con a bordo una squadra di salvataggio composta da dieci uomini, e sarebbe dovuta giungere sul luogo dell'incidente alle 20:00 (ora locale) di oggi.

Le fiamme hanno continuato a divorare la nave che si è piegata su un fianco e infine è affondata adagiandosi a circa quattro chilometri di profondità trascinando con sé i numerosi veicoli parcheggiati sotto coperta e i tanti container che erano sui ponti superiori. Un gruppo di esperti nel campo dei sinistri marittimi e della prevenzione dell'inquinamento, nominati da Grimaldi, è già a Brest per monitorare la situazione ambientale e consigliare ulteriori misure, sempre in coordinamento con le autorità francesi.