Di Martedì, Alessandro Di Battista al pubblico: "Oggi non applaudite?" VIDEO

Regolare Commento Stampare

Alessandro Di Battista, ospite da Giovanni Floris a Dimartedì su La7, reagisce stizzito al mancato applauso del pubblico nei suoi confronti.

Ma durante la trasmissione Di Battista, di fronte a una platea rimasta in silenzio durante il suo intervento, ha chiesto al pubblico di applaudire: "Oggi non applaudite nessuno?" E poi polemizzando: "Si può, lo potete fare. Grazie". A quel punto è intervenuto Giovanni Floris, che ha ribattuto a sua volta ironico: "Vuole che ne chiamiamo qualcuno in più?". Per quando riguarda il caso Diciotti e l'eventuale processo di Salvini, Di Battista dichiara invece che lui al posto del vicepremier leghista si farebbe processare.

L'intervista che ha visto protagonista l'importante esponente del Movimento, a margine del quale si è consumato il sopra citato siparietto, si è sviluppa intorno a tematiche legate alla Tav, al Pil in calo e all'economia, per poi concludere con le difficoltà del M5s riscontrate dai sondaggi e soprattutto, dalla sconfitta a livello regionale in Abruzzo.

Roma - "Per me si devono spendere i soldi per fare le opere, non fare opere tanto per spendere soldi". Al centro la differenza di vedute tra Movimento 5 stelle e Lega: "Quella di Salvini", tuona 'Dibba', "è una posizione ideologica. Da militante e cittadino certo che guardo quel che succede ma quel che mi interessa è che ci sia il governo e vada avanti".