Berlusconi, show in tv e insulti agli italiani: ‘Siete dei pazzi’!

Regolare Commento Stampare

Ma siete tutti pazzi (voltandosi più volte verso il pubblico e gesticolando), siete TUTTI PAZZI! "Hanno votato Di Maio". Dall'altra parte c'è il signor Di Maio, e che cosa ha fatto lui? Il leader di Forza Italia esordisce dicendosi preoccupato per la situazione politica attuale: "Sono molto preoccupato per quello che succede intorno a noi, ho 5 figli e 12 nipotini". È diventata celebre la battuta durante la campagna elettorale del 2006: "Ho troppa stima dell'intelligenza degli italiani per pensare che ci siano in giro così tanti coglioni che possano votare contro i propri interessi".

Non risparmia affondi al Movimento 5 Stelle: "Gli italiani gli hanno affidato l'Italia, dove hanno messo la testa? si guardino nello specchio". L'82enne ha commentato: "Berlusconi ha fatto tanto, abbassato le tasse, ha creato un ruolo per l'Italia nel mondo, ha creato posti di lavoro". Che esami ha superato col 30 e lode? Quante lauree ha preso?

Poi ha rimproverato la D'Urso: "Oggi sono ospite nelle vostre televisioni, dove non mi invitate mai". "Gli italiani sono usciti di testa, siamo un popolo di matti, chiaro?". L'ex premier ricorda l'età dorata, quando era lui a Palazzo Chigi, la politica fiscale era più leggera, le relazioni internazionali efficaci e vigorose. Poi, come un profeta inascoltato, spiega gli errori del governo M5S-Lega: lo stop all'Alta velocità, imposto con "uno studio fatto apposta dai 5Stelle, che sono contrari"; il reddito di cittadinanza, che per l'ex premier non funzionerà e sarà distribuito male; l'isolamento dell'Italia, evidente dalla recente rottura con la Francia e dalla cacofonia dell'esecutivo sulla crisi venezuelana.

Berlusconi spiega che si candiderà alle prossime europee per "senso di responsabilità". "Ho già trovato un appartamento a Bruxelles perché bisogna lavorare tantissimo". Da lì, da europarlamentare, Berlusconi lavorerà per riportare al governo quel centrodestra che a livello locale "ha sempre vinto dal 5 marzo in poi".