#Sanremo2019 - Luis Fonsi incorona i Boomdabash

Regolare Commento Stampare

In conferenza stampa il cantante aveva parlato dell'importanza dell'unione nella musica e a Fanpage.it ha ribadito il concetto, dando un messaggio di pace e unità: "Credo che la musica unisca le persone, per quanto mi riguarda la musica è stare insieme, non ha a che fare con al Politica, la Religione, da dove vieni o qual è il colore della tua pelle; la musica è stare insieme, rispetto, e io rispetto tutte le religioni, tutte le culture e tutti i partiti politici ma il mio lavoro è unire le persone ed è quello che cerco di fare".

Anche in questo ultimo appuntamento con il 69° Festival di Sanremo non mancheranno gli ospiti che vedremo salire sul palco dell'Ariston tra cui Eros Ramazzotti, che festeggerà i suoi 35 anni di carriera dopo la vittoria al Festival nella categoria 'Nuove proposte' con il brano 'Terra promessa'. Insieme duetteranno sulle note di "Per le strade una canzone". Grande successo 33 anni fa, grande successo oggi.

La competizione inizia con Daniele Silvestri. La maratona musicale, alla fine, più che rimettere la musica al centro, mette i telespettatori in apnea senza poter avere nè pause, nè spazi per sorridere. I due sono stati dapprima molto amici, visto che stavano uscendo da due rapporti molto complicati, e poi si sono accorti di essere uniti da qualcosa di più importante.

Per il cantate portoricano Luis Fonsi, è invece la prima volta al Festival di Sanremo. Sulla stessa lunghezza d'onda è Claudio Bisio: "Dicono che al Festival non si parla di politica?" Stasera almeno varrà la pena di aspettare l'ora tarda per avere il nome del vincitore della 69esima edizione del Festival. Apre Claudio Baglioni, tutto di bianco vestito, che canta un suo brano.