Il significato di "Rolls Royce" canzone che Achille Lauro spera diventi generazionale

Regolare Commento Stampare

Passando agli artisti in gara, Salvini trova "terribile" il rapper Achille Lauro, mentre giudica positivamente Ultimo. Voglio però rassicurarlo e dirgli che abbiamo ordinato un'analisi chimica del testo della canzone incriminata: se ravviseremo la presenza di sostanze incriminate li informeremo per primi.

Il nome si ispira a quello della statuetta che la nota casa automobilistica pone storicamente sul radiatore di ogni modello delle sue lunghe automobili, chiamata appunto "Spirit of Ecstasy".

Poi Jimmy Ghione prova a incalzare Salvini alludendo alle responsabilità di chi ha scelto di portare sul palco di Sanremo Achille Lauro e la sua canzone: "Ma chi ha selezionato sia il cantante che il pezzo, non si sarà fatto una leggerissima domanda?", ha chiesto l'inviato di Striscia la Notizia.

La troupe del tg satirico, dopo aver consegnato un Tapiro d'Oro alla conduttrice Andrea Delogu per il suo elogio al brano di Sanremo, ne ha portato uno direttamente a Lauro. Il legale ha anche inviato una diffida alla casa discografica di Lauro, al regista di YouTube, al coautore e a Claudio Baglioni. Anche Achille Lauro, il giovane cantante che sta facendo parlare di sé durante la partecipazione a Sanremo, si aggiunge alla schiera degli "attapirati".

"Bisogna proprio essere stupidi per collegare il mio brano all'ecstasy. Rolls Royce è la macchina, è lo status".

Sanremo 2019, Pequeno "rispetta" Lauro ma quella citazione. Prima il sospetto plagio ventilato da alcuni quotidiani per delle somiglianze con un brano degli Smashing Pumpinks. Ma sia la Sony che la Rai sono pronti a smarcarsi. "Più che una villa è un villaggio, in realtà, dove ci chiudiamo per non essere influenzati dall'esterno e ti dico che quando la facevamo dicevamo che volevamo una cosa generazionale che rimanesse, questa era la parola chiave di tutto, 'generazionale', poi non so se lo diventerà, lo spero, ma questo era l'intento".