Ozzy Osbourne ricoverato in ospedale, la moglie: "Complicazioni dell’influenza"

Regolare Commento Stampare

Prima l'annullamento del tour e ora il ricovero: non è un gran inizio di 2019 per Ozzy Osbourne, che nelle scorse ore è stato ricoverato in ospedale per complicazioni dell'influenza. La notizia della cancellazione del tour aveva infatti allertato i numerosi fan del "padrino dell'heavy metal", che avevano risposto preoccupati alla notizia.

A darne notizia via Twitter è la moglie Sharon: "Come alcuni di voi potrebbero aver sentito - ha scritto - Ozzy è stato ricoverato in ospedale in seguito a complicazioni da influenza". I suoi medici ritengono che questo sia il modo migliore per una guarigione rapida. "Grazie a tutti per la preoccupazione e per l'affetto". Il timore è che la brutta bronchite che lo ha messo a letto possa trasformarsi in polmonite.

A fine gennaio, Ozzy Osbourne ha spiegato di vedersi costretto a rimandare alcune date del suo tour per far fronte a dei problemi di salute. Porterà a termine il suo tour dunque le emozioni sono solo rimandate: "Sono completamente devastato per aver dovuto posticipare la parte europea del mio tour". Voglio scusarmi con tutti i miei fan che sono stati così fedeli col passare degli anni, con la mia band, con la mia crew e con i Judas Priest [band che doveva esibirsi con Ozzy, n.d.R.] per aver interrotto tutto. Tuttavia, il tour coi Judas Priest verrà completato. È stato appena riprogrammato per ripartire a settembre.