Il dramma di Cristiano Ronaldo: "Lotto contro il cancro". Ecco cosa succede

Regolare Commento Stampare

Ad annunciarlo è la stessa Maria Dolores Aveiro, che nel 2007 era già stata operata per un cancro e aveva superato la malattia. Si tratta dalla prima dichiarazione della signora Aveiro riguardo le accuse di stupro mosse contro il figlio: fino ad oggi, infatti, si era limitata ad alcune difese social, con foto e hashtag. Sono distrutta, ma Cristiano si sta prendendo cura di me in questi momenti di tristezza.

Durante il corso dell'intervista poi, dopo aver affrontato il racconto personale della patologia che la affligge, Dolores, ha affrontato un altro argomento molto delicato.

Da sempre al fianco del suo Cristiano, la signora Ronaldo lo ha difeso dalle accuse nel caso Mayorga e protetto da ogni difficoltà permettendogli di diventare il fuoriclasse che con le sue giocate infiamma gli stadi di tutto il mondo. L'attaccante della Juventus, infatti, quando la madre fu colpita dal primo tumore nel 2007, donò 100.000 sterline all'ospedale di Madeira che curò la madre. Il clamoroso fatto, risalirebbe al 2010 e all'epoca il calciatore viveva al Las Vegas.

"Quando è andata lì, lei non voleva giocare a carte", rivela al Correio de Manha durante la presentazione del suo nuovo marchio di vino e olio. La madre dell'attaccante sarebbe così intervenuta sulla vicenda: "Ho fiducia in mio figlio, lo conosco bene e gli credo quando dice di essere estraneo alla vicenda".