Sanremo 2019, Morra (M5s): "Infelice battuta sui Casamonica, asfaltare la mafia"

Regolare Commento Stampare

Il 69esimo festival di Sanremo ci regala la prima buccia di banana già nei primi dieci secondi di diretta. L'edizione di quest'anno è presentata da Claudio Baglioni, Claudio Bisio e Virginia Raffaele. All'Ariston vinse nel 1991 con Se stiamo insieme, per poi tornarci tra l'altro da superospite nel 1999 con una toccante esibizione sulle note di Margherita, nel 2008 con il musical Giulietta e Romeo, nel 2009 in veste di 'padrino' del giovane Filippo Perbellini e ancora nel 2010, con un omaggio ai grandi brani della storia del festival e un medley delle sue opere popolari, su tutte Notre Dame de Paris, che dopo il successo mondiale da 4 milioni di spettatori si prepara a tornare in tournée. Come nella prima serata, sono sottoposte al giudizio del televoto (40%), della giuria demoscopica (30%) e dei giornalisti della sala stampa (30%). Il capo d'abbigliamento, infatti, era arricchito di ricami verdi, neri e oro e, come se non bastasse, presentava anche degli inserti in lurex. Straordinaria nei suoi personaggi - furono quelle imitazioni, appunto, a convincere la televisione pubblica ad affidarle uno show tutto suo - Virginia si appiattisce quando deve abbandonare le maschere comode che l'hanno resa celebre e che hanno il compito di far esplodere a pieno il suo talento. La comica ha iniziato a prenderlo in giro e Bisio è stato allo scherzo. Poi la battuta: "Si hai ragione, la mia costumista è stata dai Casamonica".

Virginia Raffaele Sanremo 2019, l'imitatrice è stata clamorosamente protagonista di critiche, assurde se si considera quanto è stata brava ieri. Ha fatto storcere il naso invece la frase pronunciata durante il monologo sul palco dell'Ariston. Questa volta il 'bersaglio' sono i co-conduttori Virginia Raffaele e Claudio Bisio, responsabili di due gaffe.