Cosa ha fatto Virginia Raffaele, prima di Sanremo

Regolare Commento Stampare

Musica e non solo a Sanremo. Nella prima serata del Festival non sono infatti mancate le gaffe.

In quell'occasione aveva portato all'Ariston i suoi personaggi (un'imitazione diversa in ogni serata), quest'anno, invece, ha accantonato i trucchi e le maschere mettendosi in gioco.

Prima serata di Sanremo 2019, quanto ascoltatori sono rimasti incollati alla TV fino alla fine del Sanremo bis di Claudio Baglioni? "E' lui che li ha sobillati, loro non ci pensavano nemmeno stavano belli lì paciarotti, con il pentolone, a cantare hakuna matata". Il dato complessivo pari al 49.5% non considera la primissima parte che in linea di massima in passato o non c'era o non era il Festival vero e proprio (ad eccezione di 12 mesi fa quando la rilevazione iniziò alle 20.43 così come la serata che vide ospite Fiorello).

Molto tesa anche Virginia Raffaele, nonostante avesse già calcato il palco di Sanremo nel 2017 affiancando Carlo Conti. Lo sa anche l'attore, che ironizza: "La mia costumista ha lavorato coi Casamonica". Virginia Raffaele, ridendo, ha detto: "Salutiamo i Casamonica", per poi scusarsi subito dopo.

Su Twitter molte sono state le risposte di apprezzamento per l'uscita pubblica del porporato: "Testo bellissimo", "Cardinale, come sempre ha colto il meglio!". La Raffaele ha poi affermato: "Salutiamo i Casamonica!". Non sono mancati i tweet di chi invitava a sdrammatizzare e a ridimensionare il caso. La Mafia non va normalizzata.

Lo scrive su Twitter il senatore del M5S e presidente della commissione Antimafia Nicola Morra.

Una 'gaffe grammaticale' anche nel Dopofestival con Anna Foglietta. All'ottavo posto della classifica di Mediamonitor.it il rapper romano Achille Lauro (1202 menzioni), che con "Rolls Royce" non mancherà di stupire il pubblico dell'Ariston.