Un nuovo brevetto di Sony suggerisce la retrocompatibilità su PS5

Regolare Commento Stampare

Dato il successo della funzione di retrocompatibilità presente su Xbox One, Sony potrebbe aver deciso di seguire la stessa strada battuta da Microsoft implementando un sistema simile sulla prossima console della famiglia PlayStation. Quasi sicuramente sì e non solo attraverso un servizio cloud come PlayStation Now. L'autore del brevetto, consultabile sul sito ufficiale J-PlatPat, l'ufficio brevetti giapponese, sarebbe Mark Cerny, già responsabile della progettazione di PS4.

Stando a quanto riportato sul forum di ResetERA, Sony Corporation ha recentemente registrato un nuovo brevetto legato alla PlayStation 5 che dovrebbe rendere possibile la lettura dei giochi di PlayStation 4, PlayStation 3, PlayStation 2 e PlayStation 1.