Sale il prezzo di quasi 800 farmaci di fascia C

Regolare Commento Stampare

È quanto previsto dal Decreto Legge 87/2005 che prevede per le aziende farmaceutiche la revisionare ogni due anni del prezzo dei farmaci. Cosa dire? Il nuovo anno è appena iniziato e le bastonate stanno già arrivando, anche se il costo dei medicinali da banco non è poi cosi elevato, quando una famiglia fa fatica ad arrivare a fine mese, anche quel euro in più, senza dubbio fa la differenza.

Rincari in media del 5,7% sui farmaci da banco di fascia C, parliamo di quelli per cui c'è bisogno della prescrizione medica ma non sono rimborsabili dal Servizio Sanitario Nazionale. "Sugli aumenti di prezzo vigila l'AIFA che, come riportato sul sito internet dell'AIFA stessa, effettua un monitoraggio sugli incrementi, che non possono superare l'inflazione programmata".

In media andremo a pagare quasi un euro in più a confezione, è quello che si evince dalle tabelle diffuse da Federfarma per comunicare alle farmacie associate i nuovi prezzi.

In continuo aumento i prezzi dei farmaci di fascia C, un colpo basso che non ci voleva, soprattutto in questo periodo di forte crisi economica.

Il prezzo dei medicinali senza obbligo di ricetta è invece stabilito da ciascuna farmacia indipendentemente, come spiega Federfarma.

I farmaci con l'aumento più consistente sono Muscoril, che costerà 1,60 euro in più e il collirio Tobradex, 2 euro in più. "Sui farmaci di fascia C con ricetta le 19.000 farmacie esistenti su tutto il territorio nazionale possono liberamente praticare uno sconto, operando quindi in concorrenza tra loro". In Italia sono circa 3.740 i farmaci di questa categoria. Cossolo sottolinea infine che "non è possibile mettere sullo stesso piano i medicinali di fascia C con ricetta e i prodotti senza ricetta (SOP e OTC), in quanto si tratta di due mercati completamente diversi, il primo vigilato e il secondo totalmente libero, relativi a medicinali con caratteristiche diverse, che richiedono tutele diverse a garanzia del cittadino".

Antidolorifici contro il mal di testa ma anche antidepressivi.