Muriel conferma: "C'era la possibilità di andare al Milan"

Regolare Commento Stampare

"Mi hanno aiutato a rendere tanto". Sono in un momento molto importante della carriera e ho raggiunto la maturità giusta. Il mio obiettivo principale è fare bene e se farò bene il riscatto sarà una conseguenza.

Tre gol nel giro di 22 minuti, in amichevole: non male il biglietto da visita con cui Luis Muriel si è presentato ai tifosi della Fiorentina. Muriel, che si è aggregato alla squadra il 5 gennaio scorso e ha partecipato al mini-ritiro a Malta, è apparso già in buono stato di forma e si propone per un posto da titolare domenica prossima a Torino, nella sfida per gli ottavi di finale di Coppa Italia contro i granata. Tattiche? Io sarei più spregiudicato, giocherei sia col colombiano che con Simeone. "Posso giocare in qualsiasi ruolo dell'attacco - ha spiegato Muriel -. La società ha cominciato a fare un lavoro duro perché non era facile, ha fatto un grande sforzo e negli ultimi giorni quando c'era la possibilità di andare al Milan la mia idea non è cambiata, e ho avuto sempre in testa di venire qui e il mister mi ha dato la carica".