Influenza aviaria a Castel Volturno: grave un uomo, ospedale in quarantena

Regolare Commento Stampare

Svelato, finalmente, il mistero dopo la riapertura del pronto soccorso della clinica Pineta Grande di Castel Volturno.

L'uomo, residente a Mondragone, avrebbe trascorso le vacanze di Natale in Sud America, paese nel quale avrebbe contratto il virus. Le sue condizioni sono critiche ed è per questo che è ricoverato nel reparto di Rianimazione della struttura castellana.

Immediatamente sono stati attivati i protocolli di sicurezza contro il virus.

Castel Volturno. Emergenza aviaria sul litorale domitio.

L'intera struttura è stata messa in quarantena: il personale sanitario, presente nel nosocomio al momento dell'arrivo del paziente, non potrà lasciare l'ospedale per le prossime 48 ore, la durata cioè della procedura di profilassi. I sintomi possono essere simili a quelli di una comune influenza stagionale: febbre alta, dolori, problemi agli occhi e all'apparato respiratorio; la malattia, però, può rapidamente degenerare, mettendo in serio pericolo la vita del paziente.