Cina. Relazioni politico-militari: per Pechino gli Usa non sono il principale rivale

Regolare Commento Stampare

Si sono conclusi i tre giorni di colloqui tra Stati Uniti e Cina convocati per cercare una soluzione alle frizioni in tema commerciale tra le due parti.

La delegazione americana, guidata dal vicerappresentante al commercio Jeffrey Gerrish - ha lasciato il suo hotel senza parlare ai giornalisti. "Penso che siano andati bene". Il sottosegretario ha poi aggiunto che il viaggio "per noi è stato positivo".

Gli acquisti della Cina nel corso del 2018 sono attualmente stimati in 5 milioni di tonnellate, sostanzialmente una goccia nel mare, se consideriamo che nel 2017, a fine dicembre, Pechino aveva acquisito oltre 23 milioni di tonnellate di Soia a stelle e strisce. "I colloqui con la Cina stanno andando molto bene!"

Proprio oggi a Pechino è anche arrivato Kim Jong Un, in vista del futuro, nuovo summit con il presidente Usa Donald Trump. Interpellato, il portavoce del ministero degli Esteri cinese Lu Kang ha tenuto a sottolinrare che si tratta di "due questioni separate".