Giudice Sportivo, in diffida Lautaro. Su Meité squalifica e "dimenticanza"

Regolare Commento Stampare

Mentre per quanto riguarda Soualiho Meité, il centrocampista del Torino viene squalificato per due giornate a seguito dell'espulsione "per aver colpito, a giuoco fermo, un avversario con una manata al volto", dunque salterà anche anche Torino-Inter, mentre non si fa alcuna menzione, quindi nemmeno alcuna sanzione riceve la Lazio per i buu dei propri tifosi in direzione dello stesso giocatore granata.

"Squalifica per due giornate effettive di gara per avere, al 41° del secondo tempo, contestato una decisione arbitrale, rivolto al Direttore di gara un'espressione insultante". Si tratta di Piatek (Genoa), Capuano e Ciano del Frosinone, Allan del Napoli, Mandragora e Pussetto (Udinese), Bennacer (Empoli) e Izzo (Torino), Ceppitelli (Cagliari) e Suso (Milan). Invece il tecnico viola Pioli è stato multato con 10mila euro e diffidato per le proteste contro il direttore di gara. Anche la Lazio è stata multata con un'ammenda di 2.000 euro. 5 mila euro per la Roma, i cui sostenitori hanno lanciato petardi e fumogeni prima e durante la partita. 3000 € all'Udinese "a titolo di responsabilità oggettiva, per avere ritardato l'inizio del primo tempo di circa quattro minuti".