Todt rivela: Ho visto Gp Brasile assieme a Schumacher

Regolare Commento Stampare

Così Jean Todt, presidente della Fia, ha parlato di una delle sue recenti visite al suo ex pilota alla Ferrari Michael Schumacher. Il 72enne francese ha rivelato ad Auto Bild Motorsport che "ho visto il GP del Brasile in Svizzera in compagnia di Michael Schumacher".

Pur senza dare troppi dettagli, Jean Todt ha riacceso la speranza dei tantissimi sostenitori di Michael Schumacher, sul cui condizioni fisiche non c'erano più notizie da tempo, in seguito al terribile incidente sciistico avvenuto cinque anni fa sulle nevi di Meribel. Se non soltanto qualche speculazione. "Sono sempre cauto quando dico qualcosa -ecco le parole di Todt- ma è vero che ho visto il gran premio del Brasile 2018 in Svizzera con Michael Schumacher".

Nel corso dell'intervista, il numero uno della Fia, ha criticato l'eccessiva pubblicità vista nel corso della gara di Interlagos vinta da Hamilton: "Mi sentivo molto frustrato".

Nell'intervista Todt esprime il suo disagio per le interruzioni pubblicitarie durante la gara di F1 seguita in tv. "Avrei preferito però una di quelle finestrelle nell'angolo dello schermo, grazie al quale avrei continuato a vedere la gara". "Quando vedo una gara, voglio essere in grado di seguirla" ha concluso. Todt ha poi elogiato giornalisti e commentatori, definendoli "molto competenti" e aggiungendo "so quanto sia difficile questo lavoro, per questo non voglio criticarli". Pochi giorni fa Todt aveva detto anche su Schumacher: "Le sue foto sono appese ovunque nei miei uffici e nei miei appartamenti".