Pamela Anderson attacca Salvini: la risposta del ministro

Regolare Commento Stampare

La popolare attrice americana, infatti, nelle ultime ore ha fatto parlare molto di sé per una raffica di messaggi poco teneri all'indirizzo di Matteo Salvini, dimostrando un acume e una lucidità sorprendenti per chi la etichetta ancora solo come la giunonica bagnina in costume rosso.

Inizia così la serie di tweet di un'insospettabile osservatrice della situazione politica italiana, ovvero l'ex star della serie tv "Baywatch" Pamela Anderson, preoccupata per i venti nazionalisti che aleggiano sull'Europa e in particolare in Italia. E lui risponde con il solito tweet: "Lei non ci sarà alla manifestazione dell'8 dicembre".L'attrice, naturalizzata statunitese, nota per la serie tv Baywatch, sostiene che l'unica possibilità di far fronte a una crisi economica e sociale diffusa sia un risveglio pan-europeo in grado di andare oltre i confini e le nazionalità. Il signor Salvini ha recentemente affermato che "Macron è un problema per i francesi", cioè quello che sta accadendo attualmente in Francia con le proteste dei gilet gialli è qualcosa che riguarda solo i francesi. Secondo la Anderson le proteste "sono il risultato delle crescenti tensioni innescate dai politici rappresentati da Macron e il 99% della popolazione che è stanca della disuguaglianza". Ciò che sta accadendo in Francia in questi giorni è un problema europeo, nella stessa misura in cui lo sono le misure contro l'immigrazione e questo scivolamento verso una nuova forma di fascismo in Italia. La paura e l'insicurezza in tutti i segmenti della società, gli attacchi quotidiani ai rifugiati e ai migranti, l'aggravarsi della crisi economica.

Un discorso importante quello della Anderson, che avrebbe meritato una risposta da parte di chi era stato chiamato in causa.

A pubblicare questo commento contro il ministro dell'Interno italiano e il presidente francese è stata la famosa attrice Pamela Anderson, che ha affidato la sua critica al social Twitter.