5-9 dicembre, torna alla Nuvola di Roma "Più Libri Più Liberi"

Regolare Commento Stampare

I buoni sono stati "tutti assegnati con entusiasmo dei docenti e dei ragazzi" ha spiegato la Malato che ha poi sottolineato, guardando l'amministratore delegato Mondadori Libri Trade, Enrico Selva Coddè, seduto in prima fila, che "la piccola e media editoria copre oltre il 40% del mercato, cioè un libro su due di quello che esce ogni anno in Italia".

L'inaugurazione ha visto il classico saluto delle autorità alla presenza del Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega all'informazione e all'editoria, Vito Crimi, del Vicepresidente e Assessore Formazione, Diritto allo Studio, Università e Ricerca della Regione Lazio, Massimiliano Smeriglio, del Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti e del Vicesindaco con delega alla crescita culturale di Roma Capitale, Luca Bergamo. Ecco la E/O, con il sorriso accogliente di Ester, ufficio stampa, e Sandro Ferri, editore: sui tavoli i grandi successi editoriali, i libri di Elena Ferrante, di Lia Levi, di Michel Bussi, di Fabio Bartolomei, Eric Vuillard, Veit Heinechen, Daniela Dawan, Eric-Emmanuel Schmitt, Ernst Lothar, le cui recensioni trovate sul nostro sito.

Aras Edizioni è fiera di tornare anche quest'anno nella Nuvola per Più libri più liberi 2018.

A un mese dal Natale è già segno + per i piccoli e medi editori.

L'edizione 2018 è dedicata ad un tema attuale che farà da spirito guida per i giorni a venire: "Per un nuovo umanesimo". Si scoprono a piedi o in bici, i suoi lati segreti in trenta passeggiate: quartieri come l'Esquilino, con la sua santa bambina, il Flaminio, con il ricordo delle Olimpiadi degli anni 60, o Coppedè eclettico e indecifrabile come un cammino iniziatico. Il tema dei diritti, in occasione dei settanta anni della Dichiarazione dei diritti dell'uomo sarà ripreso dall'incontro tra Marino Sinibaldi e Luigi Manconi.

Presso lo stand de La Nuova frontiera, siamo accolti da Maia, che esibisce gli ultimi libri per ragazzi, "Il ballo della medusa" di Stefanie Hofler, ma anche i libri degli autori di lingua spagnola, che sono la specialità della casa editrice.

Da Sinnos l'accoglienza calda ed entusiasta di Della Passarelli: l'ultimo libro, "La figlia dell'assassina" di Giuliana Facchini veniva presentato nelle stesse ore in una delle sale eventi.

Più libri più liberi è promossa e organizzata dall'Associazione Italiana Editori (AIE), con il sostegno del Centro per il libro e la lettura, del Ministero dei beni e delle attività culturali, della Regione Lazio, di Roma Capitale, della Camera di Commercio di Roma e di ICE-Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane, con il contributo di SIAE - Società Italiana degli Autori ed Editori e di BNL Gruppo BNP Paribas.