Bologna, "La rosa e il bambino" vince lo Zecchino d'Oro

Regolare Commento Stampare

Un premio, lo 'Zecchino d'Oro per la scuolà, è stato assegnato anche al brano più didattico, scelto da casa da una commissione di insegnanti delle scuole d'infanzia e primarie: lo ha ottenuto 'Meraviglioso è', di Stefano Rigamonti, cantato da Giulia Murrai, 9 anni, di Cabiate (Como). Mi piace anche andare al parco, giocare a pallavolo e divertirmi in bicicletta.

Martina Galasso è la nuova reginetta dello Zecchino d'Oro.

A musicar la melodia, scelta dalla giuria di bambini, nel programma condotto da Gigi e Ros e Francesca Fialdini, con la direzione artistica di Carlo Conti e il maestro Beppe Vessicchio, il musicista gragnanese Giuseppe de Rosa. Ad accompagnare i solisti delle 12 canzoni in gara ci sarà il Piccolo Coro Mariele Ventre dell'Antoniano di Bologna diretto da Sabrina Simoni. Pure il pubblico ha votato sul web, preferendo 'La cicala latinà, di Antonio Buldini e Gianfranco Fasano, interpretato da Victoria Cosentino, 6 anni, di Sant'Andrea Apostolo dello Jonio (Catanzaro). Quest'iniziativa, avviata nel 2014, è arrivata a coinvolgere 14 mense che ogni giorno accolgono persone e famiglie in difficoltà partendo da un pasto caldo per promuovere, attraverso la relazione e interventi strutturati sui singoli soggetti, il reinserimento positivo all'interno del tessuto sociale. Alla fine della puntata i pasti donati sono stati 105.000. Oppure con una chiamata da rete fissa sempre al 45588 del valore di 5 euro con TWT, Convergenze, PosteMobile, oppure di 5/10 euro da rete fissa TIM, Wind 3, Fastweb, Vodafone e Tiscali.