Rugby: Italia-All Blacks, O'Shea conferma XV anti-Australia

Regolare Commento Stampare

In panchina si rivede Edoardo Padovani con il numero 23.

Causa infortuni e scelte tecniche, quest'ultime conseguenti proprio alla mal digerita sconfitta in Irlanda, contro l'Italia mancheranno alcune pedine importanti ai nostri avversari, sono infatti già rientrati in patria Todd, Withelock, Squire, Williams e Moody. "Dal nostro punto di vista siamo molto carichi e concentrati in vista dell'ultimo test. Dovremo avere lo stesso atteggiamento mostrato contro l'Australia e cercare di giocare il nostro miglior rugby" ha concluso Ferrari.

Giulio Bisegni, Jimmy Tuivaiti, George Biagi e Renato Giammarioli sono stati rilasciati e saranno a disposizione delle Zebre per il prossimo impegno in Guinness Pro14. "Gli italiani porteranno molta velocità sulla linea e metteranno pressione in difesa, una nuova chance per noi di fare esperienza affrontando squadre di questo tipo", ha aggiunto il capo allenatore della Nuova Zelanda.

"La Nuova Zelanda è una squadra che non ha bisogno di presentazioni".

Strano ma vero, gli All Blacks sono reduci da un k.o. Per affrontare al meglio la gara il commissario tecnico degli azzurri, Conor O'Shea, ha confermato la stessa formazione scesa in campo settimana scorsa contro l'Australia. Il test match Italia-Nuova Zelanda sarà trasmesso alle ore 15 in diretta ed in esclusiva su Dmax visibile sul canale 52 del digitale terrestre (Canale 136 e 137 (+1) Sky e Canale 28 Tivù Sat).

A disposizione: 16 Luca BIGI (Benetton Rugby, 14 caps); 17 Cherif TRAORE' (Benetton Rugby, 4 caps); 18 Tiziano PASQUALI (Benetton Rugby, 12 caps); 19 Marco FUSER (Benetton Rugby, 32 caps); 20 Johan MEYER (Zebre Rugby Club, 3 caps); 21 Guglielmo PALAZZANI (Zebre Rugby Club, 27 caps); 22 Luca MORISI (Benetton Rugby, 19 caps); 23 Edoardo PADOVANI (Zebre Rugby Club, 14 caps).

A disposizione: 16 Nathan HARRIS; 17 Karl TU'INUKUAFE; 18 Angus TA'AVAO; 19 Brodie RETALLICK; 20 Dalton PAPALII; 21 Te Toiroa TAHURIORANGI; 22 Richie MO'OUNGA; 23 Rieko IOANE.