Mel B, cocaina e tentato suicidio: le confessioni della star

Regolare Commento Stampare

Melanie Brown, conosciuta come Mel B, ha vissuto un periodo davvero difficile, segnato da un matrimonio infelice e dalla dipendenza dalla cocaina.

Mel B e Stephen Belafonte hanno concordato il divorzio nel 2017, a quasi un anno dalla richiesta di separazione.

Mentre i fan attendono con ansia la reunion delle Spice Girls per il tour britannico del 2019, Mel B torna ai drammatici giorni in cui arrivò sul punto di suicidarsi.

L'ex Spice Girl Mel B ha deciso di essere "Brutalmente onesta" e di raccontare tutti i segreti più sconvolgenti del suo passato in un'autobiografia (dal titolo appunto "Brutally Honest") i cui estratti sono stati pubblicati da The Sun on Sunday. "La droga annebbiava il dolore e mi tirava su abbastanza per essere pronta a dimenticare tutto tranne lo show" ha scritto Mel B.

Sniffavo sei strisce di cocaina al giorno, quando ero giudice a X Factor.

"Ero triste e patetica, fuori due settimane dopo l'inizio delle riprese di X Factor avevo iniziato a usare cocaina". Era l'unica cosa che mi facesse andare avanti nelle convivenza con il mio ex marito. "Mi sentivo brutta e detestata dall'uomo che una volta aveva promesso di amarmi e proteggermi" ha confessato la 43enne a proposito di Belafonte.

Nelle pagine del libro si legge: "Dopo che ognuna di quelle pillole mi scendeva in gola pensavo 'Sei sicura?', e ne prendevo un'altra". L'intensa autobiografia da lei scritta racconta infatti un momento molto delicato della sua vita, per sopravvivere al quale ha dovuto fare molta fatica. A salvarla, quindi, è stato il ricovero immediato in ospedale, dove ha perso conoscenza. "Dovevo buttare fuori dal mio stomaco quelle pillole prima che succedesse qualcosa".