Cosa sappiamo della sparatoria nel bar di Los Angeles

Regolare Commento Stampare

Tra i feriti c'è un vice sceriffo, ricoverato in ospedale.

Un uomo armato ha aperto il fuoco al Borderline Bar & Grill, un bar e ristorante di Thousand Oaks, nell'area di Los Angeles.

Nel locale notturno era in corso una festa di studenti chiamata "Country College": la maggior parte dei circa 200 presenti aveva fra i 18 e i 21 anni.

Sparatoria in California, la polizia circonda il locale preso d'assalto Lo sceriffo della Ventura County, Garo Kuredjian, ha detto che all'interno ci sarebbero state: "Direi centinaia di persone ma non posso confermare il numero esatto". L'assalitore sarebbe tra questi, secondo quanto riporta il 'Mirror' specificando che il suo corpo si trova all'interno del locale. A renderlo noto è l'ufficio dello sceriffo della contea di Ventura. Alcune persone si sono rifugiate sul tetto e nei bagni. "Quando siamo arrivati stava ancora sparando".

Lo sparatore è stato poi neutralizzato ma ci sono diverse vittime nella sparatoria della notte in un locale di Thousand Oaks, in California. "Sono fuggito", ha raccontato un testimone alla Abc.

"Ho sentito che qualcuno ha iniziato a sparare alla reception e poi da lì non ho capito più nulla".