Ulivieri sulla candidatura di Sousa alla Roma: "Noi italiani non facciamo così"

Regolare Commento Stampare

A me piacerebbe, perché questo è il mio target. Purtroppo dopo la Fiorentina le mie aspettative erano alte, volevo una squadra che avesse come obiettivo di vincere il campionato e lottare fino alla fine in Champions.

CHIESA - Federico Chiesa è un predestinato. Però mi disse di no. Ecco, per quella parola non andai alla Juve... Tornato a Firenze per assistere alla gara con la Roma ("un'emozione che non mi aspettavo, mi sono sentito a casa") e gia' mentore di Bernardeschi ("la Juve e' la soluzione migliore per consentirgli l'ultimo step di maturita'"), il tecnico portoghese è tutt'altro che sorpreso dai progressi del figlio d'arte. E' chiaro che adesso la Roma ha delle difficoltà, ma c'è anche da dire che il club ha delle necessità di rientrare a livello economico e le cessioni possono aver inciso. Ma non e' ancora il momento. Ha bisogno di una struttura che ha una cultura di vittoria. L'impatto di Cristiano Ronaldo è stato forte non solo per la Juve, ma per tutto il campionato.