Roma, Monchi attacca: "Il rigore non c'era. Basta stare zitti"

Regolare Commento Stampare

"Mi domando - ha aggiunto il ds dei giallorossi - perché la Roma deve sempre stare zitta?" Ricordo lo scorso anno una situazione simile con l'Inter a Roma, un rigore su Perotti non fischiato. Il ds della Roma per una volta è 'un fiume in piena': "Posso capire tutto ma credo che il Var intervenga quando c'è un errore in flagranza - dice ancora Monchi -". Mi spiace per i tifosi che sono venuti veramente in tanti e hanno fatto sentire il loro calore.

NON E' LA PRIMA VOLTA CHE ORSATO CI DANNEGGIA - Monchi se la prende direttamente con Orsato: Oggi al Var c'era una persona che non è la prima volta protagonista di queste situazioni. Non ci saranno dunque le consuete dichiarazioni dell'allenatore giallorosso Eusebio Di Francesco. "E oggi tutti dicono che questo rigore non c'era per niente". Sono convinto che nessuno lo faccia di proposito, ma la Roma non può sempre non parlare. Siamo stati pericolosi, abbiamo avuto le nostre situazioni. Mi dispiace, perché non ho mai parlato dell'arbitro.

Ha sorpreso in avvio l'esclusione di Pjaca dall'undici titolare, ma Pioli ha speso parole importanti per il suo giocatore: "Doveva giocare ma ieri sera ha avuto un contrattempo e ho cambiato formazione". Sa la stima che ho nei suoi confronti sia professionalmente che a livello di qualità. Non è entrato male, aveva seguito Florenzi fino in fondo anche nell'azione del gol, poi la smanacciata di Lafont l'ha tagliato fuori. Gli ho detto che deve avere più gioia quando gioca, ma sono certo che presto saprà aiutarci. Se c'è un errore del genere.