PSG, Tuchel: "A Napoli Buffon sarà titolare. Cavani? Rimane in dubbio"

Regolare Commento Stampare

Oppure la Lazio, perché i tifosi della Lazio mi hanno sempre trattato come un campione e un uomo da onorare e questo per me ha un valore davvero importante.

Scontate le tre giornate di squalifica per le frasi sull'arbitraggio della scorsa finale di Champions contro il Real Madrid, Gigi Buffon è pronto a riprendersi l'Europa. Se incontrassi l'arbitro Oliver? A 40 anni l'ex portiere della Juventus non pensa ancora al ritiro: "Non voglio darmi scadenze e giocare fino a quando mi renderò conto di essere competitivo. Finché avrò la fortuna di avere determinate offerte a livello altissimo di calcio che io prediligo andrò avanti, tanto per smettere c'è tempo". Per uno come Buffon non deve essere stato facile assistere alle notti europee da fuori: "Come ho vissuto le prime tre partite del girone?"

BIDONE? UN DIAVOLO PER CAPELLO - Buffon ha poi parlato delle principali candidate alla vittoria della Champions League: "Ci sono 2-3 favorite: non puoi non mettere il Barcellona che ha il primo, a volte secondo giocatore al mondo (Messi, ndr). Domani sarà in porta contro il Lille e poi contro il Napoli", ha anticipato il tecnico tedesco.

E proprio Cavani, intervistato dall'Afp in occasione del Golden Foot, inizia a sentire la pressione in vista del match decisivo del San Paolo: "Sarà una bella partita per dimostrare che siamo saliti a un livello superiore e che siamo in grado di affrontare questo tipo di pressioni, perché se perdiamo sarà difficile per noi qualificarci". 6 partite per entrambi, 3 gol subiti a testa, l'italiano ha qualche parata in più e una % superiore di parate.