Manovra, Di Maio: al bando gioco d'azzardo su reddito cittadinanza

Regolare Commento Stampare

Di Maio ha spiegato che il reddito di cittadinanza verrà erogato su apposite card per garantire il massimo della tracciabilità. Tra il 2010 e il 2017 l'Italia ha speso in ammortizzatori sociali 82 miliardi di euro.

Dunque la decisione di porre dei limiti alle spese che potranno essere effettuate con il reddito di cittadinanza rientra semplicemente nella linea politica del Movimento 5 stelle che prevede il contrasto alla ludopatia: "Il mio primo provvedimento da ministro nel decreto dignità è stato togliere la pubblicità sul gioco d'azzardo - ha proseguito Di Maio - e c'è ancora tanto da fare perché dobbiamo togliere le sale slot da vicino alle scuole, dai parchi giochi, dobbiamo ridurre il numero di slot".

Il reddito di cittadinanza di 780 euro mensili è stato inserito nel Def e, se la Manovra economica dovesse essere confermata, sarà istituito uno stanziamento di 10 miliardi per metterlo in pratica.

Pugno duro contro chi non rispetta i paletti del governo. "Come al solito ogni cosa che proponiamo noi è oggetto di ironie, di prese in giro", ha detto Di Maio, " A me i meme che girano su internet sul reddito di cittadinanza fanno sorridere e va bene perché fa parte di un'ironia, di una satira che ci deve sempre essere. Ma il commissario Ue Pierre Moscovici attacca: "Se non facciamo nulla, gli Orban, i Salvini, i Kaczyinsky, i Le Pen disegneranno un'Europa dove la giustizia e la stampa saranno sotto controllo, gli stranieri stigmatizzati e le minoranze minacciate". Perché se la grande distribuzione sicuramente sarà in grado di organizzarsi ed intercettare la spesa del RdC lo stesso non si può dire per la bancarella che vende le magliette al mercato del martedì o per il commerciante che vende salumi e formaggi. Inoltre chi riceverà il reddito dovrà impegnarsi in corsi di formazione e lavori socialmente utili.

Roma - Se ne parla da un po'. Niente di eccessivamente vistoso ma sufficiente per poter rivendere ad un prezzo scontato i prodotti acquistati con il RdC? Qualcuno più intraprendente e più organizzato potrebbe invece mettere su attività abusive più in grande stile. I soldi, poi, non saranno tutti caricati sulla tessera. Ma ecco il viceministro all'Economia Massimo Garavaglia che, riferendosi a Buffagni, dice: "Dispiace che esponenti degli alleati di governo vadano in giro con tabelle non ufficiali e che sono mere simulazioni". Il ministro Tria ha assicurato di aver pronto un piano anti lavoro nero.

Peraltro chi farà le convenzioni?