Arrestato il "Ken umano", irriconoscibile sul passaporto

Regolare Commento Stampare

"Ora devo andare all'ambasciata per ottenere i documenti d'identità, altrimenti non posso tornare a Londra", ha spiegato Alves ai media dopo il rilascio.

Guai per il brasiliano Rodrigo Alves, personaggio noto per essersi sottoposto a più di 40 interventi di chirurgia estetica nel tentativo di assomigliare a Ken, il personaggio maschile di Barbie.

L'uomo dei record ha raccontato tutto su Instagram, riprendendo il momento dell'arresto: "Ho avuto un problema qui a Berlino". La foto sul passaporto, però, risale evidentemente a parecchie operazioni fa, visto che oggi il 'Ken umano' è decisamente irriconoscibile.

Il 35enne di origini brasiliane, in Italia è diventato famoso grazie a Barbara D'Urso che lo ha più volte invitato alle sue trasmissioni per raccontare la sua storia; in seguito è stato anche ospite al Grande Fratello, mentre nella recente edizione inglese del programma ha partecipato proprio come concorrente, anche se è stato espulso dopo poco tempo a causa di alcune sue esternazioni a sfondo razzista.

In sostanza, i connotati fisici immortalati nella foto figurante sul passaporto di Rodrigo Alves non corrispondevano alla fisiognomica reale e attuale del tanto amato quanto odiato 'Ken Umano'. La Polizia voleva sapere cosa faccio su questa via.