Le azzure dell'Italvolley approdono alle final six mondiali

Regolare Commento Stampare

Sfida cruciale ai mondiali di volley per l'Italia di coach Mazzanti, alla quale manca davvero poco per entrare nella Final Six. Il tecnico Mazzanti vuole continuare a stupire tutti, magari conquistando l'ottava vittoria consecutiva.

Ieri c'è stata una giornata di riposo per la squadra di Mazzanti, attesa stamattina dalla difficile partita con Russia. Ma anche nel girone E (Nagoya) si disputeranno due gare fondamentali in chiave accesso alla Top Six: Brasile-Olanda e Giappone-Serbia. Diretta alle 9,10 su Rai2 (e anche in streaming). Si gioca Italia-Thailandia e, dopo qualche incertezza iniziale, le azzurre iniziano a condurre il gioco.

Un'Italia spettacolare, oggi, nella penultima sfida della seconda fase dei Mondiali di volley 2018.

"Oggi contro la Russia è stata durissima, ma con una grande reazione abbiamo rimontato e ci siamo andate a prendere questa importantissima vittoria".

L'Italia fin dal primo set mette le cose in chiaro contro le azere e nel primo set le mette sotto in maniera intensa, anche grazie a una battuta che fa molto male (3 ace e solo 2 errori dalla linea dei 9 metri), Paola Egonu (nella foto) è la solita "cannoniera" azzurra (6 punti e nessun errore).

Contro un avversario molto insidioso, capace nella prima fase di portar via punti sia a Russia che Stati Uniti, le azzurre hanno disputato un partita impeccabile, senza permettere mai alle asiatiche di creare problemi.