Italia: Romagnoli, Cutrone e D'Ambrosio lasciano il ritiro della Nazionale

Regolare Commento Stampare

Alessio Romagnoli, Patrick Cutrone e Danilo D'Ambrosio lasciano Coverciano: gli acciacchi con cui si sono presentati all'appuntamento con la Nazionale hanno reso tanto breve la sosta azzurra dei due calciatori del Milan e del terzino interista. Il capitano rossonero, infatti, ha preferito evitare di forzare nel riscaldamento prepartita, a causa di fastidi fisici.

Romagnoli, che nell'ultimo anno è cresciuto moltissimo anche grazie alla cura Gattuso, ha ancora altissimi margini di miglioramento, anche se il centrale di Anzio soffre ancora spesso di problemi muscolari come quello che lo ha costretto a saltare sia la gara Milan-Chievo di domenica, sia la convocazione in Nazionale maggiore. Problemi in difesa per Mancini che doveva già fare a meno degli infortunati Rugani e Caldara. Si tratta di Lorenzo Tonelli e Cristiano Piccini. Restano dunque a disposizione solamente Chiellini, Bonucci e Acerbi: il ct azzurro dovrà correre ai ripari.

Rimane in gruppo, invece, Ciro Immobile.