Tennis, alluvione a Maiorca, Nadal apre le porte dell?accademia ai senza tetto

Regolare Commento Stampare

È salito a 8 morti il bilancio delle piogge torrenziali che hanno colpito l'isola spagnola di Maiorca. La mia vicinanza alla città di San Llorenc. A Sant Llorenç des Cardassar sono caduti 220mm di pioggia in poche ore per forti temporali, travolte decine di auto dalla furia delle acque, al momento si contano due morti accertati e 20 dispersi mentre altre 50 persone sono state salvate dagli agenti della Guardia Civil.

Un'enorme ondata di acqua fangosa ha sommerso la città di Sant Llorenc, a 60 chilometri da Palma, dopo che un torrente, secco durante la maggior parte dell'anno, è straripato per le piogge fortissime che si sono abbattute sull'isola ieri pomeriggio. Il premier spagnolo, Pedro Sanchez, ha inviato un messaggio di cordoglio, esprimendo "solidarietà e sostegno alle famiglie, agli amici delle vittime e a tutti quelli colpiti da questa tragica alluvione". Tra i dispersi c'è anche l'autista del taxi nel quale sono morti i due turisti britannici. Le autorità dell'isola hanno dispiegato 80 militari e sette veicoli dei servizi di emergenza dell'esercito sui luoghi più colpiti e oltre 100 soccorritori sono al lavoro dalla notte scorsa.